Propone sesso a un disabile e poi lo rapina

Donna di 45 anni arrestata dai Carabinieri a Reggio Emilia

Da diverse sere gli proponeva sesso a pagamento, ma all'ennesimo rifiuto lo ha picchiato e poi rapinato. Per questo una donna di 45 anni, disoccupata, è stata arrestata a Reggio Emilia dai carabinieri.
    Vittima dell'aggressione, avvenuta nella tarda serata di sabato, un 58enne reggiano, invalido, che stava rientrando a casa quando si è trovato davanti ancora una volta la donna. L'uomo, dopo aver declinato l'invito, è stato colpito alle gambe, spinto e fatto cadere a terra. A quel punto lei gli ha aperto il marsupio e si è impossessata del portafoglio contenente 60 euro. Le urla della vittima però hanno attirato l'attenzione dei passanti che hanno lanciato l'allarme. Sono arrivati i militari che hanno assicurato le cure mediche all'uomo (poi dimesso dall'ospedale con cinque giorni di prognosi) e preso in consegna la donna, arrestata con l'accusa di rapina.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie