Moria di uccelli a Ravenna, indaga la procura

L'obiettivo è chiarire tutte le circostanze della vicenda

 La Procura di Ravenna ha monitorato sin dalle prime battute il fenomeno alla base di strage di volatili nella Valle della Canna, a Ravenna, aprendo di conseguenza un fascicolo per chiarire tutte le circostanze della vicenda.
    Il caso è stato denunciato da Italia Nostra: solo venerdì sono stati recuperati 1075 uccelli morti (di cui 35 trampolieri) e 185 ancora vivi. Circa 300 quelli recuperati nei giorni precedenti, di cui una sessantina i superstiti. Secondo l'associazione ambientalista potrebbero però essere molti di più. Alla base potrebbe esserci un'intossicazione da botulino.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna