Samsung lancia Neon, replica digitale di un essere umano

Basato su Intelligenza Artificiale, arriva al Ces di Las Vegas

Samsung svela un "essere umano artificiale" basato su un sistema di intelligenza artificiale, che si chiama Neon e appare su un display. L'annuncio arriva in apertura del Ces, la fiera tecnologica che si tiene ogni anno a Las Vegas.

L'avatar viene descritto come un "essere umano artificiale", appunto, in grado di "conversare e simpatizzare" come una persona reale. Non si tratta di un robot o di un assistente virtuale come Siri o Alexa, ma di una figura digitale personalizzata che può apparire su un display o un videogioco, progettato per essere un compagno di giochi, un attore o anche un presentatore tv "che impara, si evolve e costruisce ricordi dalle interazioni", spiega Pranav Mistry, direttore generale del laboratorio Star Labs di Samsung.

Secondo il colosso tecnologico, Neon potrà dare risposte in frazioni di secondo e quindi essere disponibili anche per servizi alle aziende come ha già fatto il robot Pepper di Softbank nel 2015. Star Labs ha spiegato alla rete Cnbc, che non sta cercando di sostituire gli uomini nel lavoro "ma piuttosto migliorare le interazioni del servizio clienti, far sentire i clienti come se avessero un amico".

L'annuncio arriva in un momento di proliferazione del fenomeno deepfake, cioè video e audio contraffatti che rappresentano la nuova frontiera delle fake news e delle manipolazioni online. Resta da vedere se Neon rimarrà un prodotto confinato alla fiera di Las Vegas o vedrà la luce nei prossimi mesi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie