Il Milan sfoltisce: via Suso e Piatek verso l'Hertha Berlino

Quasi fatta per Rodriguez al Psv, mentre Krunic interessa al Cagliari

Il Milan conferma di aver ceduto in prestito al Siviglia Suso, partito questa mattina per la sua nuova avventura. "Il Milan - si legge sul sito del club rossonero - comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con diritto di opzione per l'acquisizione definitiva che diventa obbligo al verificarsi di determinate condizioni, le prestazioni sportive del calciatore Jesus Joaquín Fernandez Saenz de la Torre (Suso) al Siviglia. Il club ringrazia Jesus e gli augura il meglio per il futuro personale e professionale". L'obbligo di riscatto per Suso, 26 anni, scatta in caso di qualificazione del Siviglia in Champions League. Il Milan, in tal caso, incasserà 21 milioni più tre di bonus

Krzysztof Piatek è vicinissimo all'Hertha Berlino. L'attaccante polacco del Milan, a secco ieri sera contro il Torino in Coppa Italia, ha perso il posto da titolare dopo l'arrivo di Ibrahimovic ed è valutato dai rossoneri circa 30 milioni, cifra che il club tedesco potrebbe soddisfare tra parte fissa e bonus. Piatek, da parte sua, avrebbe scelto di partire per giocare con continuità in vista dell'Europeo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie