• Serie A: vittorie Napoli e Fiorentina, Parma-Spezia 2-2

Serie A: vittorie Napoli e Fiorentina, Parma-Spezia 2-2

A Benevento Lorenzo vince il derby degli Insigne. 3-2 della Viola all'Udinese

La Fiorentina torna al successo superando al Franchi l'Udinese 3-2. Viola avanti con doppietta Castrovilli e Milenkovic. Okaka con due gol tiene in partita i friulani fino all'ultimo

I GOL
Fiorentina-Udinese 3-2: a
l 41' st Forestieri sulla sinistra, finta, rientra e crossa in mezzo, Okaka stacca e di testa insacca
Fiorentina-Udinese 3-1: 6' st Castrovilli firma il tris viola. Finissimo destro da posizione centrale in area e palla all'incrocio
Fiorentina-Udinese 2-1: al 43' pt ottima iniziativa di De Paul sulla destra, cross a centro area per Okaka che di testa accorcia
Fiorentina-Udinese 2-0: al 21' pt raddoppia Milenkovic, che di testa mette dentro un assist perfetto di Castrovilli dalla destra
Fiorentina-Udinese 1-0: 11' pt sblocca Castrovilli. Azione che coinvolge entrambi gli esterni, Biraghi serve il n.10 che insacca

Nel derby campano e dei fratelli Insigne vincono il Napoli e Lorenzo. Gli uomini di Gattuso si riscattano dalla sconfitta in Europa League e battono in rimonta un buon Benevento, capace di passare in vantaggio e di impensierire gli ospiti in più occasioni. Match combattuto fino all'ultimo secondo ma alla fine il Napoli ha sconfitto il Benevento in casa per 2 a 1.

I gol

  • Benevento-Napoli 1-2: al 22' del st, Politano regala un cioccolatino a Petagna, che calcia con potenza e piega le mani di Montipo'.
  • Benevento-Napoli 1-1: al 15' del st, Insigne riceve al limite, dribbla il marcatore ed esplode un mancino imprendibile per Montipo'
  • Benevento-Napoli 1-0: al 30' del pt, pallone sanguinoso perso da Lozano, Lapadula serve a rimorchio Insigne che batte Meret

Ha personalità lo Spezia e, cosa non da poco per una matricola, gioco e coraggio. E così affronta a viso aperto anche il Parma al Tardini e non supera gli emiliani solo per un'ingenuità del suo difensore Terzi. E' lui, al 93', a regalare il rigore del pareggio ai gialloblù con un intervento inutile su Cornelius. Finisce allora 2-2 con il doppio vantaggio ligure, la rete della speranza di Gagliolo per gli emiliani, ben tre pali per lo Spezia e poi, dal dischetto, il pari finale di Kucka. Spezia che può insomma recriminare, Parma che deve invece crescere ancora, e non poco, visto che ora il suo calendario prevede le sfide con Inter, Fiorentina e Roma.

I gol

  • Parma-Spezia 0-1: al 28' del pt, incornata poderosa di Chabot, che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, fredda di testa Sepe. 
  • Parma-Spezia 0-2: al 31' del pt, Agudelo e' bravo a concretizzare nel migliore dei modi un suggerimento a rimorchio di Nzola.
  • Parma-Spezia 1-2: al 34' del pt, tap-in facile per Gagliolo, bravo a farsi trovare al posto giusto su corta respinta di Provedel.
  • Parma-Spezia 2-2: al 48' del st, Cornelius viene atterrato in area di rigore da Terzi, dal dischetto Juraj Kucka spiazza Provedel.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie