Due mesi di carcere per comico Dieudonné

Accusato di diffusione discorsi antisemiti e negazionisti

Il comico Dieudonné Mbala Mbala è stato condannato dal Tribunale di Liegi a due mesi di prigione e ad una multa di 9.000 euro per incitamento all'odio e alla diffusione di discorsi discriminatori, antisemiti, negazionisti e revisionisti durante uno spettacolo a Herstal il 14 marzo 2012.
    Lo spettacolo era stato organizzato dall'associazione dei giovani di Bressoux-Droixhe e vi avevano preso parte 1.100 persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie