Vw ammette la colpa e paga 4,3 miliardi dollari per frode in Usa

Per lo scandalo dieselgate in procedimento civile e penale

Volkswagen si dichiara colpevole davanti alla giustizia americana di frode e ostruzione alla giustizia nello scandalo del dieselgate. Un'ammissione davanti al tribunale di Detroit che rientra nell'accordo raggiunto in gennaio, nell'ambito del quale Volkswagen si impegna a pagare 4,3 miliardi di dollari in sanzioni civili e penali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie