• I sindaci ad Azzolina: 'Riapriamo le scuole ma serve sicurezza'

I sindaci ad Azzolina: 'Riapriamo le scuole ma serve sicurezza'

Decaro: 'Massima responsabilità ma sciogliere alcuni nodi'

"Abbiamo offerto la nostra massima disponibilità a collaborare con il governo: l'obiettivo comune è di riaprire le scuole. Un obiettivo con ogni evidenza di interesse dei bambini e dei ragazzi nella duplice ottica di contenere la dispersione scolastica e garantire l'indispensabile socialità assicurata nelle prime classi". Lo ha detto il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, al termine dell'incontro convocato dalla ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, che ha coinvolto tutti i sindaci metropolitani. "La nostra massima e unitaria disponibilità a collaborare, però, non può prescindere da alcuni nodi sui quali siamo tornati a sollecitare la ministra e, per suo tramite, l'intero governo".

Riportare tutti gli studenti a scuola in presenza il 9 dicembre: è l'ipotesi per la quale sarebbero in pressing il M5s e Iv. Una decisione non è ancora presa e di scuola, assicurano più fonti, non si è parlato ieri nel governo: il tema potrebbe essere affrontato - ma non è detto - nel vertice dei capi delegazione in programma per oggi.

Lunedì il premier Giuseppe Conte non ha escluso la possibilità di riaprire tutti gli istituti a dicembre e non è un mistero che la ministra Lucia Azzolina spinga in questa direzione: il 9 dicembre sarebbe la prima data utile. In corso un confronto all'interno del governo e i ministri più prudenti non escludono che il via libera arrivi solo a gennaio: tutto dipenderà dall'evoluzione della curva nelle prossime settimane.

"Faremo il possibile per riaprire le scuole in dicembre, dobbiamo vedere il quadro epidemiologico, valutandolo giorno per giorno. Le scuole sono e restano una priorità assoluta per il governo". Lo ha detto il ministro della salute Roberto Speranza intervenendo alla trasmissione di 'Di martedi'. "Valutazioni in questo senso - ha concluso Speranza - sono previste nei prossimi giorni.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie