Adam Yates vince la sua prima classica ma non lo sa VIDEO

Difetti di comunicazione con l'ammiraglia, alza braccia solo dopo arrivo

Incredibile alla classica di San Sebastian, la più importante classica del ciclismo in terra di Spagna. Il corridore britannico Adam Yates, 23 anni il prossimo 7 agosto, del team Orica-GreenEDGE, era in fuga davanti a tutti ma non lo sapeva anche a causa di un difetto di comunicazione con la sua ammiraglia. Yates ha tagliato il traguardo così come se niente fosse e solo dopo ha capito di aver vinto ed ha alzato le braccia al cielo. Per Yates si tratta della più importante vittoria della sua carriera.

Yates ha attaccato a sette chilometri dall'arrivo, mentre alle sue spalle gli inseguitori non si organizzavano ma sprecavano energie in un susseguirsi di attacchi. Così i primi sono arrivati con un distacco di 15", con Philippe Gilbert davanti ad Alejandro Valverde, Daniel Moreno e Joaquim Rodriguez.

GUARDA L'ARRIVO DI YATES DA YOUTUBE

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie