Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Sport e Salute, progetto multisport approda a Sassari

Sport e Salute, progetto multisport approda a Sassari

Per un anno corsi rivolti a tutti, dai bambini agli over 65

 Il Bando Sport per tutti 'Quartieri' arriva in Sardegna e promuove il Presidio sportivo-culturale basato sull'autoefficacia.
    Tra le 22 città che si sono aggiudicate i 100mila euro assegnati da Sport e Salute - la società partecipata dello Stato per la promozione sportiva guidata dal presidente Vito Cozzoli e dal direttore generale Diego Nepi Molineris - Sassari ha progettato il suo distretto sportivo e socioculturale su tre luoghi: il polivalente del Convitto Nazionale Canopolento, le due piscine comunali e il Polo tecnico IIS Devilla.
    Multisport di quartiere, progetto ideato da Sport.e.R, entro febbraio si prepara a fornire servizi alla cittadinanza e al territorio limitrofo per la durata di 12 mesi. Diversi i corsi sportivi, per bambini e ragazzi (sport acquatici, attività subacquee, arti marziali, ciclismo, ginnastica, pallacanestro, atletica leggera, body building), per donne e adulti (ginnastica, sport acquatici, triathlon), per over 65 (ginnastica, sport acquatici, triathlon e body building) e un centro estivo pluridisciplinare (arti marziali, atletica leggera, attività subacquee, biathlon, calcio, ciclismo, ginnastica, giochi e sport tradizionali, pallacanestro, pallamano, pallavolo, ciclismo, ginnastica, giochi e sport tradizionali, sport acquatici, tennis, tiro alla fune).
    Già stampati 10mila moduli di iscrizione che saranno filtrati dai servizi sociali e dai dirigenti scolastici, oltre ai 200/300 over65 che saranno coinvolti dall'Università della Terza età e AUser Odv Invecchiamento Attivo.
    Stefano Masala, presidente della società Sporter Academy, ha scritto il progetto a quattro mani con Eleonora Palmas, ex cestista di Serie A1, per ampliare vantaggi e offerta sul territorio, rafforzare il network e sostenere la crescita attraverso i settori scuola nuoto (adulti e bambini), agonismo (risultato non oppressivo) e riabilitazione (disturbo generalizzato dello sviluppo).
    "Ci siamo trasformati in un'impresa sociale perché lavoriamo sugli individui per migliorare l'autostima nel vivere come persona - afferma Masala -. Sport e Salute ci ha dato una grande opportunità, speriamo di dare ottimi risultati".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie