Sardegna

Benevento-Cagliari: Solinas, polemiche pretestuose e antisportive

Governatore, Cagliari squadra che può andare a testa alta

"Polemiche pretestuose e antisportive, contro una squadra che può andare a testa alta, sicura di avere sempre conquistato con il proprio valore e il proprio sacrificio, senza regali o favoritismi, ogni singolo punto della classifica". Sulle polemiche scatenate dopo la partita Benevento-Cagliari interviene anche il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, per difendere la squadra rossoblù da una polemica che "non fa bene allo sport e a quei valori immortali che esso incarna e insegna".
    "Il Cagliari, il nostro amato Casteddu, rappresenta a testa alta tutti i Sardi e non ha mai rubato punti, né avuto regali, né favori da alcuno - sottolinea Solinas -. Alimentare polemiche, insinuazioni e complottismi non giova e appare francamente poco consono agli alti insegnamenti che lo sport può dare: tra questi c'è quello di dover accettare sportivamente le sconfitte come le vittorie, e anche le decisioni arbitrali che possono risultare poco gradite".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie