Covid: stop lockdown, Bono passa da zona rossa a bianca

Ma restano chiuse sino al 13 le scuole di ogni ordine e grado

Il Comune di Bono, nel Sassarese, si prepara ad uscire dal lockdown e cambiare colore passando direttamente da zona rossa a quella bianca, anche se le scuole di ogni ordine e grado resteranno fino al 13 marzo compreso (salvo proroga). Lo ha deciso il sindaco del paese del nord Sardegna, Elio Mulas, con un'ordinanza in vigore da domenica 7 marzo.
    "Visto il parere espresso dal servizio sanitario, in cui ci viene raccomandato il posticipo dell'apertura delle scuole per motivi di sicurezza, visti i dati che riguardano la trasmissione del virus all'interno degli ambienti scolastici, con tale ordinanza si stabilisce la chiusura delle scuole - si legge nel messaggio pubblicato sulla pagine Facebook ufficiale dell'amministrazione - Mentre, da domani 7 marzo 2021, tutte le attività finora chiuse potranno riprendere.
    Questa graduale riapertura, non è un 'liberi tutti', quindi, si raccomanda tutta la popolazione di continuare a seguire le norme di sicurezza e indossare sempre i dispositivi di protezione individuale, evitando assembramenti. Si tratta, soprattutto, di rispettare quei lavoratori che hanno dovuto chiudere l'attività, facendo enormi sacrifici per andare avanti".
    Dal 7 marzo, quindi, resteranno due i Comuni del Sassarese in lockdown a causa dell'aumento dei contagi favoriti dalla diffusione della variente inglese: La Maddalena, che ha appena prorogato di un'altra settimana la zona rossa, e San Teodoro, che nonostante numeri più confortanti ha deciso di attendere la naturale scadenza dei termini indicati nell'ordinanza che saranno in vigore fino alle 23:59 di mercoledì 10 marzo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie