Basso afflusso nei litorali del Nord Sardegna

Da Alghero alla Costa Smeralda, nessun rischio assembramenti

Da Alghero a Stintino, da Platamona a Valledoria, sino alla Gallura: Santa Teresa, Palau, la Costa Smeralda e Olbia. Le coste del Nord Sardegna si ripopolano con calma e senza particolari rischi di assembramento. In attesa che riparta il turismo e che i visitatori possano tornare nel territorio, i residenti del Sassarese e della Gallura riprendono confidenza con i litorali di tutta la costa settentrionale, dal quadrante occidentale tra Alghero e l'Argentiera a quello orientale tra Olbia e Golfo Aranci.
    Nelle spiagge libere le distanze sono state rispettate, complice anche il fatto che non si sono registrate clamorose affluenze in direzione delle spiagge. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie