>ANSA-FOCUS/ Nasce una web serie al servizio della scienza

Progetto in quattro episodi firmato dall'Università di Cagliari

Il linguaggio cinematografico per avvicinare il maggior numero di persone alla scienza, ai suoi metodi e ai suoi protagonisti. E imparare a distinguere notizie false da quelle vere. Nasce con questo intento "The Shifters - La Terza Missione", serie web in quattro episodi dell'Università di Cagliari ispirata alle ricerche scientifiche dei docenti dell'ateneo del capoluogo sardo. Il progetto, il primo del genere in Italia, è stato ideato dal Crea, il Centro servizi di ateneo per l'innovazione e l'imprenditorialità in collaborazione con il collettivo cagliaritano Naked Panda.

L'episodio di esordio, che sarà presentato in prima allo Skepto International Film Festival di aprile a Cagliari, è incentrato sui cambiamenti climatici e il loro impatto sulla nostra vita. Racconta le peripezie di un nonno e un nipote sopravvissuti a una catastrofe. I due protagonisti, due generazioni diverse, devono fare i conti con i problemi legati all'approvvigionamento idrico e alla salubrità dell'acqua. Una storia costruita intorno a dieci studi di dodici ricercatori dei dipartimenti di Scienze economiche e aziendali, Lettere, Lingue e Beni culturali, Scienze della Vita e dell'Ambiente, Ingegneria e Architettura, Scienze Mediche e Sanità pubblica.

"La web serie rappresenta la punta dell'iceberg - spiega Maria Chiara Di Guardo, pro rettrice delegata per l'Innovazione e il territorio - l'attività dei ricercatori è esplicitata lungo tutta la piramide informativa che accompagna l'utente dalla finzione del cinema alla realtà scientifica attraverso articoli di blog, podcast, social network fino al paper scientifico". "Il nostro impegno - sottolinea la rettrice Maria Del Zompo - è quello di promuovere un confronto permanente con il territorio e con il sistema produttivo attraverso un trasferimento delle conoscenze a una ampio pubblico, in linea con la 'Terza missione' dell'Università di Cagliari". Contenuti e riflessioni sugli episodi saranno disponibili sul portale www.theshifters.it. Anche attraverso video-interviste e approfondimenti sui social network, blog e podcast i ricercatori sveleranno i risultati dei loro studi e si faranno conoscere dal vasto pubblico di internet.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie