Nicaragua: vescovi, atti di terrore non ci intimidiscono

La dichiarazione dopo l'attentato alla Cattedrale di Managua

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 03 AGO - La Conferenza Episcopale del Nicaragua ha pubblicato un documento dove condanna l'atto terroristico che ha colpito nei giorni scorsi la Cattedrale di Managua: "La Chiesa sarà sempre rifiutata da coloro che non accettano la Verità. Fare uso della violenza per tacere la voce profetica della chiesa non significa che dobbiamo smettere di incoraggiare il nostro popolo a vivere la missione evangelizzatrice che lo stesso Cristo ci ha affidato". Lo scrive Fides.
    Ieri all'Angelus Papa Francesco ha espresso vicinanza ai cattolici nicaraguensi.
    Anche Il vescovo ausiliare di Managua, mons. Silvio Báez, ha sottolineato che "gli atti di terrore non intimidiscono la Chiesa". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie