'Borghi Magazine' di giugno dedica uno speciale a Termoli

Castello Svevo, cucina marinaresca e processione di San Basso

(ANSA) - TERMOLI, 13 GIU - Dal Borgo vecchio, la piccola cittadella 'abbracciata' da antiche mura, al Castello Svevo, simbolo della città, alla cucina marinaresca alla processione a mare di San Basso, per finire con il festival internazionale del folklore e il jazz. Sono i "perchè" del turismo di Termoli, illustrati sul mensile "Borghi Magazine" di giugno, la pubblicazione che accende i riflettori sui piccoli centri più belli d'Italia. Sei le pagine dedicate alla città molisana. Tra le bellezze spiccano le belle spiagge sabbiose; a Rio-Vivo, poi, vicino alla marina di San Pietro, si incrociano il parallelo 42° nord e il meridiano 15° est, lo stesso che attraversa Berlino, Parigi e Roma.
    "Una vacanza a Termoli - dice il sindaco Francesco Roberti - rappresenta il giusto mix tra assoluto relax, spensieratezza, senza dimenticare arte e cultura. Termoli è il borgo marinaro più importante del Molise". Tra le caratteristiche, il centro storico che si allunga come la prua di una nave in mezzo al mare e il vicolo considerato il più stretto d'Italia e, sembra, anche d'Europa, chiamato in vernacolo "Rejecelle".
    Nella pubblicazione di giugno anche un altro borgo molisano, Castellino del Biferno, piccolo centro dell'interno il cui sindaco Enrico Fratangelo durante l'emergenza coronavirus, per dare un sostegno agli abitanti, ha coniato il ducato: banconote plastificate, 20 e 50 ducati, con numeri progressivi raffiguranti immagini religiose con lo stemma del paese. Valore uguale all'euro, il ducato è stato consegnato alle famiglie meno abbienti per la spesa alimentare nei negozi: gli esercenti riconsegnano le banconote e ottengono il denaro corrispondente.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie