Vino, torna Cantine aperte a Cogne

Evento in programma il 31 marzo e il primo aprile

Un aperitivo itinerante dedicato sempre più ai turisti 'gourmand' per far scoprire i vini della tradizione vitivinicola delle Cooperative Valdostane e i sapori genuini dei piatti della cultura cogneintse. Per l'ottavo anno consecutivo torna a Cogne l'appuntamento con 'Cantine Aperte'.
    L'evento è in programma il 31 marzo e il primo aprile. Una decina di locali tipici, tra il centro del paese e il villaggio di Cretaz, ospiteranno le Cooperative vinicole per le degustazioni dei migliori vini valdostani accompagnati da una specialità della cucina tradizionale.
    Dalle 17 alle 20 si potrà ritirare, nella piazza centrale del paese, il 'calice' per le degustazioni al prezzo di 25 euro. Il tour dei locali (17-22) può essere fatto a piedi. Oltre ai vini autoctoni, si potranno assaggiare le produzioni del Friuli Venezia Giulia, una selezione di etichette svizzere e anche le birre artigianali valdostane. Dalle 19 alle 22 nel ristorante Lou Ressignon saranno presentati vini da dessert e prodotti da forno. La serata terminerà nel centro polifunzionale 'Cento Perruchon' con musica e degustazioni di liquori e distillati di montagna fino al tradizionale "ressignon", lo spuntino di mezzanotte. Sabato, a partire dalle 16.30, è previsto l'après-ski in piazza, con aperitivo e musica dal vivo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere