Regione, scontro su assestamento 2019

Lega Vda e Mouv non partecipano al voto

L'assestamento al bilancio regionale per il 2019 e i due disegni di legge collegati (tra cui la variazione) hanno ottenuto il via libera della seconda commissione Affari generali del Consiglio Valle. I gruppi Lega VdA e Mouv' non hanno partecipato al voto. Stesso esito ha avuto il disegno di legge sul reclutamento dei segretari degli Enti locali della Valle d'Aosta. "Abbiamo lavorato in un contesto emergenziale - riferisce il presidente della seconda Commissione, Pierluigi Marquis (SA) -: la Commissione, rispetto alle prassi consolidate, in questa circostanza non ha avuto lo spazio temporale necessario per il giusto approfondimento dei provvedimenti. Tuttavia, considerata la loro importanza per le ricadute a livello socio-economico sulla comunità valdostana, si è ritenuto prioritario esprimere il parere per far sì che siano portati all'approvazione dell'Aula nel prossimo Consiglio". La Lega ha criticato il "metodo utilizzato da questa pseudo maggioranza o maggioranza depotenziata per aver scaricato dei provvedimenti in sfregio al rispetto dei commissari", ha spiegato il consigliere della Lega Stefano Aggravi


   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere