Operatori Valpelline contro stop biathlon

"Decisione che rende ridicole decisioni in tema sicurezza"

"A Bionaz la Fisi ha sospeso la gara di Biathlon prevista per sabato e domenica in via precauzionale per evitare il diffondersi del Corona virus. La stessa Fisi ha detto che la gara di coppa del mondo di sci a La Thuile in previsione sabato e domenica si farà perché è organizzata dalla Fis. La domanda nasce spontanea: il Coronavirus è in grado di capire se la gara è organizzata dalla Fis o dalla Fisi?". E' l'ironica presa di posizione di un gruppo di operatori della Valpelline a seguit dei provvedimenti presi nell'ambito dell'emergenza Coronavirus. "Per la gara di La Thuile - proseguono - si prevede l'arrivo di circa 15.000 persone mentre a Bionaz ne erano previste circa 400. La nostra più grande preoccupazione è che una decisione così discrepante su un territorio così piccolo renda ridicole tutte le decisioni prese in questo momento riguardanti le misure di sicurezza, creando ancora più confusione di quella già esistente".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie