Audio choc M5s, onestà non interessa ai valdostani

Staff nazionale detta linea, puntiamo solo su autonomia

"L'onestà non interessa ai valdostani, puntiamo sull'autonomia". E' in sostanza il diktat choc, riferito dal capolista del M5 stelle alle elezioni regionali in Valle d'Aosta Luciano Mossa, dopo un incontro con lo 'staff' nazionale del movimento per definire i contenuti della campagna elettorale. Al termine della riunione Mossa ha inviato un audio messaggio agli altri candidati, annunciando un cambiamento di rotta nell'agenda politica elettorale.

"Ci hanno preparato i volantini che si basano principalmente sull'autonomia e non sull'onestà - spiega Mossa nel suo messaggio - perché ai cittadini valdostani dell'onestà non è che gliene importa poi tanto, altrimenti non sarebbero anni che votano sempre gli stessi mentre invece interessa di più quello che viene fatto con i soldi dell'autonomia. Quindi dobbiamo puntare la nostra campagna elettorale fondamentalmente sull'autonomia".

Secondo Mossa, adesso i vertici nazionali "esamineranno diversi bilanci e ci proporranno anche un reddito di cittadinanza regionale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA