Torna camminata Speranza centro Fratta Todina

Barberini, da operatori impegno di assoluto valore

Vuole essere l'occasione per riflettere sui valori della vita e sull'importanza dell'effettiva attuazione della Convenzione Onu sui diritti delle persone disabili delle quali, in un "clima familiare", si prendono cura le suore e gli operatori del Centro Speranza di Fratta Todina la 29/edizione della omonima camminata in programma il 16 settembre.
    L'iniziativa è stata presentata a Perugia. L'assessore regionale, Luca Barberini, ha sottolineato "l'impegno, quello del Centro Speranza, di assoluto valore che sperimenta sempre nuove azioni per favorire l'inclusione sociale e il benessere, non solo delle persone con disabilità, ma di tutta la comunità".
    La direttrice del Centro Speranza, madre Maria Grazia Biscotti, ha spiegato che "attualmente 70 bambini e ragazzi con disabilità di varia gravità, usufruiscono del servizio diurno di riabilitazione e molti sono gli accessi ambulatoriali convenzionati e i privati che si rivolgono ai servizi per l'età evolutiva e per la riabilitazione neurologica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere