Presidio lavoratori Eskigel davanti prefettura Terni

Stagionali e in somministrazione chiedono "pari dignità"

(ANSA) - TERNI, 22 LUG - Presidio dei lavoratori stagionali in somministrazione della Eskigel, azienda alimentare di Terni, davanti alla prefettura, nell'ambito di una mobilitazione organizzata da Nidil Cgil, Uiltemp e Felsa Cisl.
    "Pari dignità rispetto ai dipendenti diretti" è quanto chiedono i sindacati, preoccupati dall'introduzione, con il decreto dignità, dell'aumento contributivo dello 0,5% a carico dell'azienda ad ogni rinnovo contrattuale. Quest'ultimo, insieme "all'estrema flessibilità" già utilizzata nella fabbrica di Maratta - specializzata nella produzione di gelati - per le tre sigle "potrebbe portare ad un turnover di lavoratrice e lavoratori con elevata esperienza professionale".
    Secondo Nidil, Uiltemp e Cisl prevedere altre fattispecie di attività stagionali escluse dal dpr 1525/1963 (che elenca le tipologie di attività per cui si applica il decreto dignità) "è una priorità non più rimandabile, anche perché appare chiaro che chi fabbrica gelati sia un'attività stagionale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere