Donna muore in rogo a Brunico, sigilli ad appartamento

Sono 6 i feriti portati in ospedale

(ANSA) - BOLZANO, 17 LUG - La vittima dell'incendio questa mattina in un condominio a Brunico è Caciula Nicoleta, una cittadina rumena di 46 anni, da tempo residente in Alto Adige.
Nel pomeriggio è giunta sul posto la sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dei carabinieri di Bolzano per eseguire il sopralluogo insieme al magistrato di turno della procura di Bolzano. I carabinieri sulla base del sopralluogo effettuato ritengono di dover svolgere ulteriori approfondimenti e indagini per chiarire l'esatta dinamica dell'evento. Per questo hanno messo i sigilli all'appartamento dopo aver eseguito il sopralluogo ancora in corso.
   E' di un morto e sei feriti lievi il bilancio di un rogo, divampato questa mattina in un condominio. L'allarme è scattato alle ore 9 in via San Lorenzo, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Croce bianca e i carabinieri. Sei condomini sono stati trasportati in ospedale, ma non sono gravi, mentre un'altra persona è deceduta.

   La vittima è un donna di origine rumena di 46 anni, da tempo residente a Brunico, che viveva al terzo piano della palazzina. Tra i feriti lievi anche un bimbo e sua madre che sono in osservazione all'ospedale della cittadina della val Pusteria. Con ogni probabilità la combustione senza fiamma è iniziata la scorsa notte nell'appartamento della vittima, per causa ancora da chiarire, ma è stata notata dagli inquilini solo questa mattina. Dopo lo spegnimento del rogo, gli altri 33 abitanti del condominio di una dozzina di appartamenti sono potuti tornare nelle loro abitazioni. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai alla rubrica: Pianeta Camere