Violenza donne: tante le iniziative in Toscana per il 25 novembre

Sedie vuote, monumenti illuminati di rosso, letture e flash mob

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 24 NOV - Tante le iniziative in programma domani in Toscana in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Dalla partita di calcio a 7 a Firenze che vedrà contrapposti la nazionale parlamentari donne a Palazzo Vecchio football club, presente il ministro dello Sport Luca Lotti, con fischio di inizio del sindaco Dario Nardella allo stadio Bozzi alle 15 a monumenti, palazzi, fontane o alberi illuminati di rosso o arancio in segno di solidarietà, come a Livorno, Forte dei Marmi, Bagno a Ripoli, Carrara o Lucca dove è stato organizzato anche un corteo e un gruppo di uomini offrirà letture a tema sulla violenza di genere.
    A Castiglion Fiorentino nell'androne del Palazzo comunale sarà invece sistema una sedia vuota con accanto un paio di scarpe rosse alla memoria di Monica, giovane uccisa dal suo ex fidanzato. Anche a Poggio a Caiano all'ingresso del Comune ci sarà una sedia vuota con un paio di scarpe rosse. Flash mob poi al centro commerciale dell'Unicoop di Ponte a Greve (Firenze), con una coreografia di pattinatori, a Sesto Fiorentino con Rodolfo Banchelli e a Castelfranco di Sotto dove ci sarà anche un'installazione di scarpette rosse davanti al palazzo comunale mentre dalla facciata sventoleranno drappi dello stesso colore.
    All'Istituto Ferraris-Brunelleschi di Empoli organizzate letture per sensibilizzare gli studenti. E anche a Colle Val d'Elsa mobilitati gli studenti del liceo S.Giovanni Bosco con performance, letture e musica. Lezioni di autodifesa femminile invece al Palasport di Vinci e a Pistoia. A Empoli in piazza Vittoria sarà collocata una panchina rossa, come rossa sarà l'illuminazione. A Siena le pensionate della CGil distribuiranno, in collaborazione con i forni, circa 11.500 buste per il pane con la scritta 'La violenza contro le donne non può essere pane quotidiano'. A Poggibonsi invece piantate oggi nei giardini pubblici tre piante di rose con una targa commemorativa. Un fiocco bianco, simbolo dell'adesione alla Giornata contro la violenza sulle donne, è stato esposto alla porta di ingresso della Lega pro a Firenze. A Castelfiorentino tra le iniziative un'esibizione di 70 ballerine affiancate da donne di tutte le età. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in