Ospedali Toscana centro,-10% letti ad agosto

Asl: riduzioni riguardano area medica e interventi non urgenti

(ANSA) - FIRENZE, 15 GIU - Nelle settimane centrali di agosto non saranno disponibili al massimo il 10% dei letti, sui 2581 posti in totale, negli ospedali dei territori che fanno capo all'Asl Toscana centro, ovvero Firenze, Empoli, Pistoia e Prato, mentre a luglio e settembre le chiusure saranno in percentuale ancora minore. E' quanto rende noto la stessa Azienda sanitaria spiegando che le attività interessate da questa riduzione sono gli interventi chirurgici non di urgenza - reparti di Day e Week surgery - e l'area medica: in particolare al San Giovanni di Dio a Firenze la degenza ordinaria e il day hospital multidisciplinare; la pediatria/neonatologia su Prato; la terapia intensiva e subintensiva dell'ospedale fiorentino di S.M.Nuova e per pochissimi letti anche dell'ospedale del Mugello e in parte (per lavori) anche quella del San Giovanni di Dio e la terapia intensiva cardiologica di Prato e del S.Giovanni di Dio.
    Non sono invece previste chiusure per i presidi di San Marcello pistoiese e San Miniato mentre San Pietro Igneo di Fucecchio e il Palagi non avranno la disponibilità completa di letti chirurgici in un determinato periodo anche se continueranno sempre l'attività chirurgica programmata.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere