Gasperini contro cori viola,'figli di p..sono loro'

'Mia madre ha fatto guerra per libertà di questi deficienti'

(ANSA) - FIRENZE, 15 GEN - "Io non ho mai insultato nessuno, sono sempre venuto da avversario ma non ho mai insultato nessuno. Mia madre ha fatto la guerra per dare la libertà di parola a quei deficienti che cantano 'figli di p...', sono loro i 'figli di p...'. E' un insulto eccessivo, un fatto di maleducazione". E' il duro sfogo del tecnico ell'Atalanta Gian Piero Gasperini, in sala stampa, al termine di Fiorentina-Atalanta di Coppa Italia. Durante la gara Gasperini è stato preso più volte di mira dai tifosi viola: i rapporti, anche in precedenza erano tesi, con Gasperini che aveva in passato criticato Federico Chiesa. Per l'allenatore dell'Atalanta si tratta di un "insulto pesante da accettare".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere