In furgone 2 t scarti tessili, denunciato

Fermato da Polstrada a Prato. Guidava nonostante revoca patente

(ANSA) - FIRENZE, 19 GIU - Stava trasportando più di due tonnellate di scarti derivanti da lavorazioni tessili e che ritirava direttamente da aziende di connazionali ubicate nel territorio Pratese per poi sversarle nei cassonetti della spazzatura o agli angoli di strade poco frequentate ma è stato scoperto e denunciato per trasporto illegale di rifiuti. Protagonista un 55enne, di nazionalità cinese ma residente a Milano. L'uomo quando è stato fermato dalla polstrada di Prato in zona Macrolotto era alla guida di un furgone che era talmente pieno da sfiorare l'asfalto nella sua parte posteriore. Il 55enne, secondo quanto accertato dagli investigatori, per svolgere quell'attività si era pure procurato un'autorizzazione al trasporto di rifiuti intestata a un'azienda del Bresciano che, tuttavia, era stata sospesa. Lui non aveva neppure la patente di guida, poiché gli era stata revocata, e stava trasportando oltre 20 quintali in più rispetto alla capacità di carico del furgone.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere