• Izzo evoca mostro Firenze, nesso con scomparsa di Rossella Corazzin

Izzo evoca mostro Firenze, nesso con scomparsa di Rossella Corazzin

Secondo il 'mostro del Circeo' sarebbe stata uccisa nella casa del medico Narducci. morto nel 21985 e legato ai misteri di Firenze

Il giallo sulla scomparsa di Rossella Corazzin, la 17enne Pordenonese sparita nel 1975 a Tai di Cadore (Belluno) potrebbe intrecciarsi con quello del mostro di Firenze. A unire le due vicende sarebbe la figura di Francesco Narducci, il medico morto nel 1985, legato ai misteri del mostro di Firenze. A chiamarlo in causa è ancora Angelo Izzo, secondo cui Rossella sarebbe stata tenuta prigioniera, violentata e uccisa nel settembre 1975 proprio nella villa sul Trasimeno di Narducci, che avrebbe partecipato al massacro.

Quelle foto che sconvolsero l'Italia

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere