Scoperti distributori irregolari,vendevano sigarette a minori

Controlli nel Fiorentino partiti da denuncia di una mamma

(ANSA) - FIRENZE, 17 GIU - Distributori di sigarette irregolari, modificati in modo da vendere i tabacchi anche ai minorenni. Sono quattro quelli scoperti dalla polizia nel corso di controlli in provincia di Firenze. I titolari dei negozi, sanzionati con una multa fino a un massimo di 258 euro, rischiano la revoca della licenza in caso di recidiva. Le verifiche sono partite dall'esposto della madre di una ragazzina 16enne, preoccupata dopo aver trovato un pacchetto di sigarette nello zaino della figlia. Sempre nel corso dei controlli, a cui hanno partecipato anche Agenzia delle dogane e dei monopoli e polizia municipale, il titolare di una tabaccheria di Sesto Fiorentino è stato sorpreso nel suo negozio mentre vendeva sigarette a un ragazzino di 16 anni. Per lui, oltre alla multa, scatterà una sospensione di 15 giorni della licenza di vendita. I quattro distributori automatici irregolari, trovati a Sesto Fiorentino, Calenzano e Scandicci, su un totale di circa 100 esercizi controllati, erano tutti nei pressi di scuole.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere