Scoperti 14 relitti della II guerra mondiale

Fasi dell'operazione saranno illustrate da esperto a Palermo

Saranno presentati da Jean Pierre Misson, a Palermo, i 14 relitti della Seconda guerra mondiale scoperti a Tabarka, in Tunisia, e a Marsa El Hilal, in Libia.
Saranno anche proiettati documenti storici sull'identificazione del Regio sommergibile Foca, del sommergibile Urge della Royal Navy, della petroliera Picci Fassio, del sommergibile Argonauta della Regia marina italiana, del cacciatorpediniere britannico Hms Quentin e di altri sommergibili italiani e britannici affondati lungo le coste del nordafrica. L'iniziativa si svolgerà giovedì prossimo ed è organizzato dalla Soprintendenza del mare.
Ingegnere delle telecomunicazioni, Jean Pierre Misson ha lavorato in Libia negli anni Sessanta, dove è tornato nel 2012 su invito del Libyan Department of Antiquities. Misson ha potuto finora identificare i relitti dei sommergibili Urge, Argonauta e Foca e della nave cisterna Picci Fassio. Dopo Marsa el Hilal, la sua base operativa è Tabarka, in Tunisia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere