Coppa America: accordo Adelasia-Navigo

Nuovo passo verso partecipazione team sardo a storica regata

Nuovo passo verso l'auspicata partecipazione alla prestigiosa Coppa America di vela per il team sardo di Adelasia di Torres. La Fondazione Adelasia e Navigo, capofila del soggetto gestore del Distretto dalla Nautica Toscana, hanno sottoscritto un accordo finalizzato appunto alla realizzazione della barca per la 36/a edizione della Coppa America che si svolgerà ad Auckland, in Nuova Zelanda nel 2021.
    La Fondazione ha annunciato, nell'autunno scorso, di voler lanciare la sfida alla Coppa America in nome della Sardegna, grazie al sostegno delle istituzioni regionali e locali, per promuovere le bellezze, i talenti e le intelligenze di una regione ricca di storia e di visione strategica.
    Navigo è capofila del soggetto gestore del Distretto dalla Nautica Toscana, centro servizi alle imprese nautiche più grande d'Europa e distretto che produce oltre il 30% delle barche al mondo sopra i 30 metri.
    Le due parti hanno sottoscritto un Protocollo d'intesa per attivare quanto prima un tavolo tecnico congiunto, nel quale identificare le attività necessarie per la realizzazione della AC 75, che si chiamerà Adelasia di Torres, partendo dal Documento AC 75 Class Rule, emesso dal Defender e dal Challenger of Record. Dal tavolo tecnico nascerà un progetto preliminare, completo della valutazione dei costi e dei tempi di realizzazione.
    La barca verrà realizzata in Sardegna, in un Polo scientifico e tecnologico per la Nautica Avanzata, definito in collaborazione con il Distretto della Nautica Toscana coordinato da Navigo. "Il lavoro che svolgeremo - ha spiegato Pietro Angelini, direttore di Navigo e amministratore delegato del Soggetto Gestore del Distretto - sarà quello di individuare le migliori professionalità e innovazioni nel settore e nel distretto toscano, in modo da valorizzarne le capacità tecnologiche e artigianali storiche. Il Distretto avrà il compito di tradurre in industrializzazione le innovazioni sviluppate per partecipare alla Coppa America".
    "La Fondazione Adelasia di Torres è stata costituita con l'intento di valorizzare la Sardegna con progetti avanzati e sostenibili, per renderla sempre più conosciuta, apprezzata e protetta - ha commentato il presidente, l'imprenditore gallurese Renato Azara - questa sfida sportiva e tecnologica, grazie alla collaborazione con il Distretto della Nautica Toscana, porterà alla creazione di un Polo per la Nautica Avanzata in Sardegna, che coinvolgerà giovani talenti sardi nella progettazione e realizzazione di barche e di componenti derivati dalle esperienze sportive".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere