Sviluppo Mezzogiorno arriva dal mare

Sardegna e Cagliari inseriti nei sistemi Short Sea shipping

(ANSA) - CAGLIARI, 21 SET - La Sardegna fa parte delle otto regioni meridionali con le quali sono stati firmati accordi interistituzionali dal Governo. In questi patti è inserita anche la città metropolitana di Cagliari. Lo hanno ricordato il consigliere d'amministrazione Amedeo Lepore ed il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, Pietro Spirito, nel corso della sessione Svimez, Associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno, oggi a Cagliari nell'ambito della Conferenza annuale AisRe, Associazione italiana di scienze regionali.
    Negli studi della Svimez, condotti da Ennio Forte e Delio Miotti, si elencano anche i corridoi che avranno una dimensione nazionale ed una internazionale, per fungere da anello di congiunzione tra territori e tra sistemi di Short Sea Shipping (Mari Mediterraneo, Rosso, Baltico, Nero e del Nord).
    La Sardegna è interessata sia dal Secondo corridoio trasversale centro (Barcellona, Porto Torres, Olbia, Civitavecchia, Formia-Gaeta, Pescara-Vasto-Termoli, Ancona, Spalato), sia dal Primo corridoio longitudinale tirrenico (Genova, La Spezia, Livorno, Porto Torres, Olbia, Civitavecchia, Formia-Gaeta, Cagliari, Napoli, Salerno, Gioia Tauro, Corigliano, Catania, Messina, Augusta, Palermo). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere