Cagliari, riapre Grotta della Vipera

Restauro completato, salve le scritte in greco e latino

Grotta della vipera di nuovo aperta a cagliaritani e turisti. Il monumento di epoca romana di viale Sant'Avendrace con la tomba e le frasi d'amore di Lucio Cassio Filippo dedicate a Attilia Pomptilla è stato restaurato in due anni ed ora viene riconsegnato alla città. Lavori conclusi. E ora per l'apertura al pubblico manca solo qualche dettaglio burocratico.

"Grande soddisfazione - ha detto la soprintendente alle belle arti e paesaggio Maura Picciau - per la restituzione alla città di questo importante monumento. Per il restauro sono state utilizzate tecniche innovative. Si è trattato di ripulire la pietra e di difendere il monumento degli agenti patogeni che stavano attaccando la tomba di Pomptilla e quella meno nota che sta accanto". Particolare cura è stata dedicata alle scritte in greco e in latino dedicate a Pomptilla dal marito. Alla riapertura anche il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu e le assessore Paola Piroddi (cultura) e Gabriella Deidda (lavori pubblici). "Un tassello importante di un percorso - ha detto Truzzu - per la valorizzazione della Cagliari di epoca romana".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere