Urbanistica: legge approda in Aula il 18

Solinas (Pd), arriviamo a fine percorso durato un anno e mezzo

La legge sull'urbanistica farà il suo ingresso in Aula martedì 18 settembre, alle 16, con l'esposizione delle relazioni di maggioranza e minoranza, mentre il 25 settembre, alle 10, sarà avviata la discussione generale.
    Lo ha deciso oggi la conferenza dei capigruppo, che si è riunita dopo il via libera definitivo della commissione Governo del territorio al ddl Erriu.
    Nel parlamentino presieduto da Antonio Solinas, il testo è passato con i sette voti a favore della maggioranza, quattro contrari e l'astensione di Gian Filippo Sechi dell'Udc. Sempre in mattinata è arrivato il parere favorevole della commissione Bilancio presieduta da Franco Sabatini. "Abbiamo fatto alcune osservazioni - ha spiegato Sabatini all'ANSA - in particolare sui finanziamenti previsti per il completamento dei Puc previsti solo per il 2019 e 2020, abbiamo chiesto l'assenza di vincoli temporali".
    Soddisfatto il presidente della quarta commissione, Solinas: "Oggi arriviamo alla fine di un percorso durato un anno e mezzo". Sul parere non formulato dal Consiglio delle Autonomie locali, il consigliere del Pd ha ribadito che "da parte nostra non vi è alcuna preclusione ad approfondire le osservazioni del Cal, anche direttamente con i sindaci, da qui al giorno dell'approdo in Consiglio regionale".
    Nei giorni scorsi, infatti, i sindaci avevano chiesto più tempo per formulare il parere su una legge che "da una prima analisi non tiene conto delle diversità e delle peculiarità dei comuni dell'isola, calando dall'alto un impianto normativo di difficile attuazione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere