Vento 120km/h in Gallura,disagi per navi

Numerosi interventi Vigili del fuoco per alberi e pali abbattuti

(ANSA) - CAGLIARI, 3 MAR - Raffiche di vento fino a 140 chilometri orari e onde alte anche nove metri. Sono gli effetti del maestrale che imperversa da ieri in Sardegna. Secondo i dati registrati dall'ufficio meteo dell'Aeronautica militare di Decimomannu, il vento soffia sostenuto su tutta l'Isola con una media di 100 km all'ora e punte di 140 nelle zone più esposte, sia al Sud, dove sono stati interrotti i collegamenti marittimi con le isole minori e una nave da crociera è stata costretta a saltare la tappa a Cagliari, che al Nord, dove giù questa mattina sono stati dirottate alcuni traghetti.

Questa situazione, secondo le previsioni, si attenuerà in nottata quando il vento calerà e si manterrà intorno ai 60 chilometri orari nei settori occidentali, nord occidentali e in Gallura. Il forte vento condiziona anche il mare: onde dai 6 ai 9 metri vengono segnalate al largo di capo Carbonara e sulla costa occidentale dell'Isola. Decine gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per cornicioni, cartelloni e rami pericolanti, alberi e pali dell'illuminazione caduti a Muravera, Villaputzu, Nuraminis e Senorbì.

TRAGHETTO DIROTTATO - A causa del forte vento sono stati bloccati i collegamenti Santa Teresa-Bonifacio mentre la nave della Tirrenia diretta a Porto Torres con 200 passeggeri a bordo, è stata costretta a riparare nello scalo di Olbia. Decine di interventi dei vigili del Fuoco fra Olbia, Tempio e La Maddalena, per alberi e pali abbattuti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giovanni Degortes - Olbia

“Formazione Point”, il nuovo progetto dello Studio Degortes

La diffusione della conoscenza e la preparazione come risorsa per il mercato del lavoro: dalle PMI agli enti pubblici, la consulenza del lavoro per un mondo globalizzato


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere