Incendio in pineta Alghero: corsa contro il tempo per bonifiche

Pressing Comune per riconoscimento disastro ambientale

(ANSA) - ALGHERO, 22 SET - Continua senza sosta l'impegno della task force inter-istituzionale impegnata a reperire le risorse necessarie per le bonifiche ambientali dei campeggi di Sant'Igori e di Sant'Imbenia, all'interno dell'area naturalistica di Porto Conte, devastati dall'incendio doloso di sabato notte, nel quale sono andati in fumo 15 ettari di pineta. Domani il sindaco di Alghero, Mario Bruno - secondo mil quale i danni ammontano ad almeno 2 milioni di euro - incontrerà a Cagliari l'assessore regionale dell'Ambiente, Donatella Spano, per ribadire la richiesta del riconoscimento del disastro ambientale, che consentirebbe di accedere a procedure d'urgenza di finanziamento e di bonifica. Oggi è arrivata la rassicurazione del tribunale di Sassari alla massima disponibilità per autorizzare ogni azione necessaria per intervenire con la dovuta tempestività nell'area, in cui si trovano 250 roulotte e i rottami di auto, barche, bici oltre a materiali rimasti lì da quando le due strutture sono state messe sotto sequestro nell'ambito di una vicenda giudiziaria legata ai presunti abusi edilizi commessi al loro interno. Sempre oggi l'assessorato comunale all'Ambiente, anche con l'aiuto di un drone, ha effettuato una serie di rilievi e ha raccolto i primi dati che serviranno alla società che verrà incaricata dal Comune di fare una stima più precisa dei soldi necessari per realizzare la bonifica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere