Agroalimentare: Forum Aic sigla patto per MedDiet

Diffondere valori nutrizionali e culturali Dieta Mediterranea

(ANSA) - CORFU', 11 GIU - Un protocollo per sostenere il progetto MedDiet, sui valori nutrizionali e culturali della Dieta mediterranea, nell'area della Macroregione adriatico ionica, nella convinzione che "we are what we eat", noi siamo ciò che mangiamo. Lo hanno firmato le 45 Camere di Commercio che aderiscono al Forum Aic a Corfù, dove si stanno svolgendo i lavori dell'organismo con una sessione plenaria e tavoli tematici incentrati sulla Mrai.
    Il Forum è partner del progetto europeo, coordinato da Unioncamere nazionale, che ha l'obiettivo di lanciare nell'area un marchio di qualità per i ristoranti legato alla piramide della Dieta mediterranea. Finora è stata svolta un'azione pilota che ha interessato Egitto, Italia, Tunisia, Libano, Grecia e Spagna. Lo scopo è ora quello di coinvolgere anche gli altri Paesi che, oltre a Italia e Grecia, fanno parte della Macroregione, sensibilizzando tanto il consumatore quanto il ristoratore sui valori di questo modello nutrizionale e favorendo la scelta di cibi 'certificati' dal marchio. 'Love yourself, love MedDiet' lo slogan.
    "Un atto politico importante - ha commentato Rodolfo Giampieri, presidente del Forum - perché evidenzia la convinzione che la dieta mediterranea diventa fondamentale per identificare l'area. Una bella volata al tema di Expo 2015, nutrire il Pianeta". La Dieta mediterranea è stata anche riconosciuta dall'Unesco come patrimonio culturale immateriale dell'umanità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere