Trovato corpo ventenne disperso in mare

E' stato trovato a un miglio dalla costa a Civitanova Marche

E' stato trovato a un miglio dalla costa e a un miglio a nord rispetto al porto di Civitanova Marche il cadavere di Jimm Idalinya, 20enne di origine keniana residente a Tolentino, scomparso in mare mentre faceva il bagno dinanzi alla spiaggia civitanovese il 16 agosto scorso. La segnalazione è arrivata da un'imbarcazione da diporto che aveva avvistato il corpo alla deriva e aveva telefonato immediatamente alla Guardia costiera. Dopo pochi minuti una motovedetta ha raggiunto la località indicata e ha recuperato la salma del giovane e lo ha riportato a terra.

   Dopo aver setacciato palmo a palmo per due giorni lo specchio di mare davanti alla spiaggia di Civitanova Marche, con due aerei e tre motovedette affiancati dai sommozzatori dei vigili del fuoco dotati di dispositivi sonar, la Guardia costiera aveva sospeso il dispositivo 'eccezionale' di ricerca messo in campo per proseguirle nel corso dei pattugliamenti ordinari senza l'ausilio dei sub dei vigili del fuoco. Dopo una serata di Ferragosto trascorsa a Fermo con la fidanzata e alcuni amici, Jimm aveva deciso insieme agli altri di fare un bagno all'altezza dello stabilimento G7 nel tratto a nord del porto di Civitanova Marche. Da quel tuffo però non era riemerso.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere