Terremoto: incontri per 'ricostruzione' interiore

Con psicologi, neuroscienziati e formatori Fondazione Paoletti

Fortificare la speranza e la progettualità di chi ha subito il trauma del sisma è l'obiettivo del nuovo ciclo di incontri gratuiti guidati da psicologi, formatori e neuroscienziati della Fondazione 'Patrizio Paoletti', istituto di ricerca e formazione in campo neuroscientifico ed educativo, che da marzo a giugno si svolgeranno in diverse località delle Marche (Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, San Benedetto del Tronto) e dell'Umbria (Cascia e Preci). L'iniziativa, unica nel suo genere a livello nazionale, presentata oggi ad Ascoli Piceno, s'intitola "Prefigurare il futuro: metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità". Nasce come prosecuzione di un progetto sperimentale avviato lo scorso anno nelle Marche dalla Fondazione 'Paoletti' a sostegno delle vittime del sisma.
    L'intento è riuscire ad affiancare al lavoro di ricostruzione esteriore, di case e monumenti, un percorso guidato da esperti che sostenga e favorisca anche la "ricostruzione" interiore delle persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere