Ema: fonti, Germania incline a sostenere Bratislava

Milano guadagna terreno, Copenhagen e Amsterdam in difficoltà

(ANSA) - BRUXELLES, 10 NOV - La Germania non ha ancora deciso a chi dare la sua preferenza per la sede dell'Agenzia europea del farmaco (Ema), ma sembrerebbe intenzionata a sostenere la candidatura di Bratislava, accontentando così le richieste dei Paesi dell'Est. Lo si apprende da fonti a Bruxelles, familiari col dossier del ricollocamento delle agenzie Ue Ema e Eba da Londra per la Brexit. Se la capitale della Slovacchia ricevesse l'appoggio di Berlino, il timore è che quest'ultima, col suo peso politico, possa convincere altri Paesi a seguirla nel sua scelta, scontrandosi così col sostegno crescente che sta ricevendo Milano, grazie al pressing delle autorità italiane. Il capoluogo lombardo starebbe infatti guadagnando terreno e la sua candidatura sembra essere sempre più forte.
    Amsterdam e Copenhagen invece, sebbene tecnicamente tra le migliori proposte sulla carta, avrebbero difficoltà a raccogliere consensi. Tutto finirà comunque per giocarsi al fotofinish il 20 novembre, dove potranno rimescolarsi le carte sul tavolo e le alleanze cambiare sino all'ultimo voto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa