Lombardia, bisogna capire cosa è successo

Gallera, subito attivato il centro nazionale sangue

(ANSA) - MILANO, 16 SET - L'assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, considera "urgente e doveroso capire e individuare cosa non ha funzionato" nel caso della paziente di 84 anni morta all'ospedale di Vimercate (Monza) dopo una trasfusione sbagliata.
    "Per questo - ha spiegato l'assessore in una nota - Regione Lombardia ha attivato immediatamente (venerdì stesso) il Centro Nazionale Sangue, un organismo specifico al quale sono delegate le ispezioni che riguardano l'aspetto trasfusionale. Due specialisti di Regione Lombardia affiancheranno il lavoro degli ispettori in ogni sua fase".
    "Le verifiche - ha aggiunto - prevedono anche l'attivazione immediata di una procedura di 'Audit' aziendale, coordinata dal Risk Manager, che dovrà ricostruire tutte le azioni compiute in ospedale, dal ricovero della paziente fino al tragico epilogo".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa