'Mai più lager, no ai Cpr'

Corteo a Milano: 'Disobbedire a leggi razziste in città solidale'

(ANSA) - MILANO, 16 FEB - Un furgone dorato come le coperte termiche dei migranti e la scritta 'mai più lager, no ai Cpr': si apre così il corteo contro il Decreto Sicurezza e in particolare contro l'apertura del Cpr di via Corelli, a Milano, a cui stanno partecipando oltre mille persone tra studenti, militanti di diverse associazioni antirazziste, partiti e centri sociali.
    "Non vogliamo Cpr né a Milano in via Corelli né altrove", gridano i militanti in testa al corteo "dobbiamo riuscire a disobbedire a certe leggi razziste e dimostrare che Milano è una città solidale e meticcia". La manifestazione, partita da piazzale Piola, proseguirà verso piazzale Loreto, la multietnica via Padova, per poi rientrare in zona Lambrate e chiudere il corteo in piazzale Leonardo da Vinci. Molti gli striscioni e i cartelli con la scritta "mai più lager", "disobbedire alle leggi ingiuste in mare e in terra", mentre gli studenti invitano: "non cuciamo le bocche, alziamo la voce". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Dott.ssa Concetta Borgh

La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa