Milano, in fiamme depositi dei rifiuti

La notte scorse in fiamme stabilimento in zona Bovisasca, oggi un altro rogo a Novate Milanese

Un altro incendio si è sviluppato, stamani prima dell'alba, nei capannoni di una ditta che si occupa di smaltimento rifiuti, in particolare carta da macero nel milanese. Sul posto, a Novate Milanese, i vigili del fuoco di Milano. Non risultano feriti.

L'incendio è divampato circa cinque ore dopo l'altro vasto rogo che ha devastato un'altra azienda che stocca rifiuti in zona Bovisasca, a Milano, vicino a Quarto Oggiaro. Il rogo riguarda un capannone di rifiuti della Ipb , è sotto controllo e non ci sarebbero rischi per le abitazioni vicine, anche se i residenti sono stati invitati a non aprire le finestre delle proprie abitazioni. Un'alta colonna di fumo è risultata visibile per ore da molti punti della città, anche a vari chilometri di distanza.

"Visto il vento debole e costante e le prime rilevazioni di Arpa, fatto insieme il punto alle ore 1.15 del 15 ottobre con Ats, Arpa e VVFF - ha fatto sapere Marco Granelli, assessore alla Mobilità e all'Ambiente del Comune di Milano - si decide di confermare ai cittadini a titolo preventivo la precauzione di tenere chiuse le finestre per tutto il tempo dell'incendio fino al suo spegnimento. In particolare le vie Chiasserini dal ponte verso via Porretta, via Porretta, via Castellammare, via Arturo Graf, via Perini, via Eritrea. Si prevede che l'incendio durerà per tutta la giornata di lunedì 15 ottobre". 

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo di indagine per individuare le cause dell'incendio. Si indaga per capire se il rogo sia doloso. Gli inquirenti attendono, comunque, gli atti degli accertamenti compiuti dagli investigatori. 

Sugli incendi interviene anche il ministro dell'ambiente Sergio Costa. "La guerra dei rifiuti in Lombardia è una battaglia che intendiamo combattere con fermezza e risolutezza da subito. La Lombardia è terra dei fuochi come il resto di Italia, anche per la Lombardia stiamo scrivendo la norma Terre dei Fuochi": così il ministro dell'Ambiente ha risposto all'appello lanciato dai consiglieri regionali dei 5 stelle Luigi Piccirillo e Massimo De Rosa sui due incendi divampati nella notte a Milano e nell'hinterland.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa