Auto fuori strada al rally, muore commissario di gara

Nel Bresciano ferita gravemente un collega, gara annullata

Tragedia al rally su strada Malegno-Ossimo-Borno, nel Bresciano. Un'auto in gara è uscita di strada in curva e ha travolto due persone di cui un commissario di gara che è morto. Grave l'altra persone ferita. La gara prima sospesa poi annullata.

Anche il ferito sarebbe un commissario di gara. L'incidente durante la 47ma edizione del Trofeo Vallecamonica 2017, un rally della montagna che attira ogni anno molti appassionati e curiosi. Secondo una prima ricostruzione nel corso della prima manche delle Prove Ufficiali di ricognizione del tracciato di gara, il concorrente numero 149 Christian Furloni su Peugeot 106, è uscito di strada in prossimità della Postazione Fissa Commissari di Percorso numero 21, nei pressi di Ossimo Inferiore. Qui sono stati travolti i due commissari preposti alla sicurezza di quella parte del tracciato di gara e impegnati nello svolgimento delle mansioni di servizio. 

E' Mauro Firmo, cinquantenne commissario Aci, la vittima dell'incidente. La conferma delle generalità arriva dalla direzione dell'Aci di Brescia. Firmo era residente a Carpenedolo, nel Bresciano ed era stato commissario anche nel mondo delle auto storiche.

"E' stata una tragica fatalità". Così il direttore di Aci Brescia Angelo Centola commenta l'incidente avvenuto nel corso della 47/a edizione del Trofeo Vallecamonica, durante il quale una Peugeot uscendo di strada in curva ha travolto e ucciso un commissario di gara, Mauro Firmo, e ferito un secondo. "Ci dispiace molto per quanto accaduto, perdiamo un ufficiale di gara molto esperto e competente" ha aggiunto Centola confermando che la gara è stata definitivamente annullata. Mauro Firmo viveva da solo a Carpenedolo, nel Bresciano, e lascia la madre e una sorella. Il ferito è ricoverato in gravi condizioni agli Spedali civili di Brescia.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa