Agente aggredito, Lega: 'Ora espulsioni di massa'

Il deputato Grimoldi: 'Minniti si svegli o ci scappa il morto'

(ANSA) - MILANO, 17 LUG - "L'immigrato gambiano che ha ferito con un coltello un agente di Polizia oggi alla stazione Centrale di Milano era sottoposto a decreto di espulsione dalla questura di Sondrio eppure girava libero e indisturbato sul nostro territorio. Domandiamo al ministro Minniti perché questo clandestino non sia stato espulso dal nostro territorio. E perché non vengono allontanati gli oltre 100 mila clandestini, secondo la stima dell'osservatorio regionale sugli immigrati, presenti sul territorio lombardo?". Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda secondo il quale "servono espulsioni di massa dalla Lombardia e servono subito. Minniti si svegli o preferisce aspettare che ci scappi il morto?".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa