Uccisa a coltellate, il marito confessa

Femminicidio nel Varesotto, vittima e omicida albanesi

   Una donna albanese è stata uccisa con 15 coltellate nel pomeriggio a Busto Arsizio (Varese). L'autore del delitto è il convivente, connazionale della vittima. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri e ha confessato il delitto. Sulla vicenda indagano i militari di Busto Arsizio coordinati dal pm Cristina Ria.
   Non è ancora chiaro cosa abbia spinto Muhamed Vapri, 62 anni di origine albanese, a uccidere la moglie Diana, connazionale di 52, con la quale viveva in una palazzina di via Goito.
    I due, residenti in Italia da diversi anni tanto che avevano ottenuto la cittadinanza italiana, hanno due figlie maggiorenni. Le indagini sono svolte dai carabinieri di Busto Arsizio e del Reparto operativo di Varese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa



Modifica consenso Cookie