Blitz in metro, due writer arrestati

Usavano la tecnica del Backjump, bloccando le portiere

(ANSA) - MILANO, 5 FEB - Avevano imbrattato i vagoni della linea verde della metropolitana, alla stazione di Cimiano, a Milano. Sono stati visti e arrestati per danneggiamento aggravato dagli agenti del Nucleo tutela decoro urbano della Polizia locale. L'episodio è accaduto la notte scorsa. I due giovani graffitari, un italiano e uno austriaco, hanno usato la tecnica definita nell'ambiente dei graffitari, Backjump o Palanca: avevano azionato le leve che disabilitano il controllo delle portiere da parte del personale dell'Atm, che ha avvisato la centrale della Locale, per avere il tempo per tracciare disegni più complessi di quelli che avrebbero potuto fare tra una fermata e l'altra. Altri writer avrebbero partecipato al blitz ma i due arrestati sono stati trovati ancora imbrattati di vernice ad alcune decine di metri dalla fermata, mentre caricavano il materiale a bordo di un'auto. Sul mezzo numerose altre bombolette, bozze di disegni e con loro avevano una macchina fotografica e una telecamera per riprendere le imprese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa