Capigruppo regione e sindacati su caso Toto

Impegno governatore Toti a chiedere tavolo ministeriale

I lavori del Consiglio regionale della Liguria sono stati sospesi per circa un'ora per un incontro della Conferenza dei capigruppo con i sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil per affrontare la vertenza che riguarda gli 87 lavoratori spezzini della Toto Costruzioni Spa di Chieti, coinvolta nell'appalto del terzo lotto della variante Aurelia. I sindacati e i lavoratori sono stati ricevuti dai capigruppo ai quali hanno illustrato la situazione: "l'azienda ha chiesto di rescindere il contratto con Anas, richiesta depositata presso il tribunale di Roma, che getta nella disperazione i lavoratori e le loro famiglie". Hanno chiesto espressamente che venga salvaguardata la clausola sociale, come già previsto dal nuovo codice degli appalti e dal protocollo Anas e sindacati delle costruzioni. Il presidente della Regione Giovanni Toti, con un ordine del giorno firmato da tutti i capigruppo, si è preso l'impegno di chiedere un tavolo ministeriale per la vertenza Toto. "Si tratta di una vertenza che entro breve tempo sarà sul tavolo del ministro delle Infrastrutture del nuovo governo Conte. Siamo certi che gli oltre ottanta lavoratori del cantiere della Spezia troveranno la giusta soddisfazione", ha detto il capogruppo della Lega in Consiglio regionale Franco Senarega dopo che l'assemblea ha approvato all'unanimità un ordine del giorno a tutela degli 87 lavoratori di Toto Costruzioni Spa di Chieti. "Dobbiamo tutelare i lavoratori e il Terzo lotto della variante Aurelia è un'opera fondamentale per la viabilità dell'intera provincia della Spezia", aggiunge Senarega.
    "Stiamo parlando di un'opera fondamentale per la viabilità dell'intera provincia spezzina e di un cantiere in cui lavorano parecchi operai, tra dipendenti della ditta Toto e numerosi addetti delle imprese edili del territorio - sottolineano i consiglieri regionali del Partito Democratico Giovanni Lunardon e Juri Michelucci -. E visto che proprio la Toto, recentemente, ha chiesto la rescissione del contratto mettendo seriamente a rischio i posti di lavoro e la realizzazione dell'opera, abbiamo impegnato, tramite quest'ordine del giorno, la Giunta ligure a trovare una soluzione, coinvolgendo anche il governo e naturalmente i sindacati".
    "Toti si impegni ad attivare un tavolo per coinvolgere tutte le figure interessate, comprese le parti sociali, per sbloccare la situazione tra Toto e Anas, far ripartire quanto prima i lavori e garantire occupazione e reddito ai lavoratori dell'Aurelia bis", chiedono i consiglieri regionali dell'M5S. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere