Genova, ok a mozione per lo sharing monopattini

In consiglio comunale giunta centrodestra approva proposta Pd

Monopattini elettrici, nonostante le polemiche degli ultimi giorni, con l'equiparazione di questi mezzi alle biciclette nel codice della strada, anche a Genova presto potrebbe sbarcare un servizio di sharing. A prospettare la possibilità una mozione presentata in consiglio comunale dal Partito Democratico e approvata dalla giunta di centrodestra.
    L'assessore alla Mobilità Matteo Campora ha espresso parere favorevole pur davanti alle perplessità di molti consiglieri di maggioranza. Il tema sarà affrontato entro la fine del mese in una commissione consiliare. Il servizio di sharing proposto dai Dem prevede monopattini con stalli dedicati, definizione della possibilità di circolare ovunque con i limiti di velocità previsti per legge, spinta ai gestori per predisporre eventi di comunicazione e formazione sul codice della strada. Gli e-scooter, così vengono anche definiti questi mezzi, sono diffusi attraverso un servizio di condivisioni già in altre città italiane come Milano e Torino.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere