Nello Sblocca cantieri gli indennizzi per la zona arancione

Per i cittadini che vivono nell'area vicina al cantiere

 Nel decreto sblocca cantieri sono state inserite le norme per risarcire i cittadini che vivono a ridosso del cantiere per la demolizione e ricostruzione di ponte Morandi. Questi cittadini, al momento, erano esclusi dagli indennizzi. "Come promesso, nel decreto Sblocca cantieri ci occupiamo ancora di Genova e consentiamo al commissario Bucci di indennizzare chi sta subendo disagi per il grande cantiere del nuovo ponte". Lo scrive il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli su Twitter commentando la misura."Sono felice di aver mantenuto le promesse fatte cinque mesi fa ai genovesi che abitano nelle immediate vicinanze del Ponte Morandi e che ogni giorno subiscono danni e disagi a causa dei lavori del maxi-cantiere. Grazie alla norma che ho fortemente voluto - inserita nel decreto "Sblocca cantieri" e pubblicata in Gazzetta Ufficiale ieri sera - ora il commissario Bucci ha tutti gli strumenti per indennizzarli", afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Simone Valente (M5s). Nella norma sono stati individuati i criteri per definire le modalità "per la concessione di forme di ristoro ai danni subiti dai cittadini residenti nelle zone interessate dalle attività di cantiere" che riguarderanno circa 300 famiglie", conclude Valente.

"Le coperture economiche c'erano e da oggi, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale dello Sblocca Cantieri, il commissario straordinario Bucci potrà procedere all'indennizzo delle famiglie residenti nella zona di confine a quella rossa del cantiere del nuovo Ponte Morandi". Lo afferma il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi. "L'inserimento dell'articolo 26 è frutto di un lavoro congiunto tra il ministero delle Infrastrutture e il commissario Bucci e dimostra come questo governo rispetti gli impegni presi con i cittadini, incontrati sia dal premier Conte sia dal vicepremier Salvini. Con 7 milioni potranno essere indennizzati i cittadini residenti nelle zone interessate dalle attività di cantiere: un supporto economico importante per sostenere le famiglie nel ritorno alla normalità", afferma Rixi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere